Menu

Knowledge Hub

Knowledge Hub

Identificazione del Percorso di Convergenza al Benchmark

Aprile 2021

DOWNLOAD

Il documento è stato elaborato sulla base del percorso di convergenza al benchmark che ha caratterizzato la prima fase del progetto Com.&In. – Competenze per l’integrazione in Europa e che, attraverso un lavoro di peer review tra il partenariato di progetto ed i Soggetti Aderenti Esteri in merito a modelli e strategie di accoglienza, integrazione e asilo nei rispettivi territori, ha permesso l’identificazione di quattro buone prassi a livello europeo.

Scambi transnazionali: governance, buone prassi e trasferibilità

Febbraio 2021

DOWNLOAD

Questa pubblicazione raccoglie i risultati dello scambio transnazionale del progetto Com.&In. Competenze per l’Europa, propedeutico a tutte le altre azioni previste dal progetto.

La prima parte riporta l’impegno del partenariato delle 5 Regioni del Sud in riferimento al fenomeno migratorio. La seconda entra nel vivo delle buone pratiche con una sezione dedicata alla descrizione del procedimento utilizzato (benchmark analysis) per l’individuazione di quelle prassi presentate dai partner europei. Nella terza e ultima parte sono disponibili i 4 rapporti delle visite o webinar che hanno composto il lavoro transnazionale.

Politiche e Strategie di Accoglienza, Integrazione e Asilo in Portogallo

Gennaio 2021

DOWNLOAD

Proseguendo lo studio e la ricerca di buone pratiche volte alle politiche e strategie di integrazione dei migranti e dei richiedenti asilo nei Paesi europei partner del progetto, Com.&In. – Competenze per l’Integrazione in Europa ha tenuto, il 12 e 14 gennaio 2021, l’ultimo dei webinar che si è svolto in collaborazione con il Consiglio Portoghese per i Rifugiati, CPR, partner del progetto.

La scelta di avere tra i partner di progetto anche il Portogallo deriva dal fatto che, benché si tratti di un Paese piccolo e quindi affronti il fenomeno migrazioni in scala decisamente ridotta rispetto all’Italia, presenta alcuni aspetti innovativi e buone pratiche interessanti che, con i dovuti e inevitabili cambiamenti, potrebbero essere trasferite, almeno in parte, nelle Regioni del Sud, partner nazionali del progetto.

Reception, Integration and Asylum policies and strategies in Portugal

January 2021

DOWNLOAD

Continuing with the study and research of good practices linked to the policies and strategies for migrants’ and asylum seekers’ integration in the European partner countries of the Com.&In.

The choice of having Portugal among the project’s partner countries is linked to the innovative aspects and good practices it implements to foster integration, despite being a smaller country dealing with a small-scale migration phenomenon.
Still, with due and inevitable changes, the Portuguese practices could be transferred -even partially- to the Southern Regions of the Com.&In. partnership.

Politiche e Strategie di Accoglienza, Integrazione e Asilo nella Comunità Autonoma dell’Andalusia

Ottobre 2020

DOWNLOAD

Il progetto Com.&In. – Competenze per l’Integrazione in Europa risponde all’esigenza delle Regioni di confrontare il loro modello di lavoro con altri modelli e altre esperienze europee su come integrare al meglio i servizi a sostegno dell’inclusione sociale ed economica dei cittadini provenienti da Paesi terzi: incontri e scambio di buone prassi in ambito europeo essenziali per analizzare e valutare modelli di intervento diversi ma funzionanti, che possano essere di ispirazione per i partner italiani.

La scelta della Spagna è stata motivata dal fatto che essa presenta molti punti in comune con le cinque regioni meridionali del partenariato e, con la sua storia di accoglienza e gestione delle migrazioni molto similare alla nostra, può costituire uno spunto dal quale apprendere, soprattutto alla luce del recente aumento dei flussi migratori.

Reception, Integration and Asylum policies and strategies in the Comunidad Autónoma Andaluza

October 2020

DOWNLOAD

Com.&In. – Competenze per l’Integrazione in Europa was conceived as a complement to the “Com.In – Competenze per l’Integrazione” projects which, initiated in 2014 by the Apulia Region and financed by the Ministry of the Interior through the Asylum, Migration and Integration Fund (AMIF), aim to strengthen the Italian Southern Regions’ immigration policies while guaranteeing adequate social and health assistance to foreigners residing, even temporarily, on the Italian territory.

The choice of exploring the possibilities offered by Spain may be explained by the many points in common that it has with the Partner Regions. Moreover, with its history of reception and management of migration, very similar to the situation in Southern Italy, the experience of Spain could be a starting point from which to learn, especially in light of the recent increase in migratory flows.

Le Regioni del Sud Italia, il Galles e l’Inghilterra contro lo sfruttamento lavorativo in agricoltura

Ottobre 2019

DOWNLOAD

Il problema dello sfruttamento lavorativo nel settore agricolo è, nelle regioni del Sud Italia ma non solo, sempre all’ordine del giorno, e l’incontro del 17 ottobre 2019 nella Residenza dell’Ambasciatore del Regno Unito in Italia, con i responsabili di Gangmasters and Labour Abuse Authority (GLAA) e con alcuni partner dell’Agenzia, si è concentrato proprio su un confronto sui modelli di governance messi in essere in due delle nazioni costitutive del Regno Unito (Galles e Inghilterra) e dalle regioni italiane del progetto Com.&In. Competenze per l’integrazione europea per combattere lo sfruttamento lavorativo.

Learning from the Southern Italian Regions and UK experience in tackling modern slavery in the agricultural sector

October 2019

DOWNLOAD

Com.&In. – Competenze per l’Integrazione in Europa is the European segment of other projects which go with the same name, i.e. Com.&In. – Competenze per l’integrazione. The projects were launched by the Apulia Region in 2014 and are financed by the Home Office through the Asylum, Migration, and Integration Fund (AMIF).

Com.&In. aims to strengthen the capacity of the Institutions of five Southern Italian regions – Apulia, Basilicata, Calabria, Campania, and Sicily – to improve their management of immigration policies and ensure equal access and treatment in the social and healthcare services to both nationals and foreigners living, even temporarily, in one of the five regions.

Labour exploitation in agriculture has been on the Italian agenda for quite a long time. The meeting with the Heads of the Gangmasters and Labour Abuse Authority (GLAA)3 and with some of its partners focused precisely on the governance models put in place in Wales and England to combat this very peculiar form of labour exploitation.

Rapporto Visita di Studio nei Lander di Berlino e Amburgo dei partner del progetto Com.&In.

Settembre 2019

DOWNLOAD

L’obiettivo strategico del progetto Com.&In. è quello di identificare e condividere benchmark evoluti di buone pratiche che consentano di strutturare una valutazione comparativa delle attuali strategie e dei modelli dei servizi rivolti ai migranti sia a livello nazionale sia europeo.

La scelta della Germania, e più precisamente i Lander di Berlino e Amburgo, da parte dei partner del progetto è stata motivata dal fatto che le cinque regioni meridionali del partenariato e i due Lander hanno molti più punti in comune di quanto si possa immaginare a prima vista e la Germania, con la sua storia pregressa di accoglienza e gestione delle migrazioni, può essere uno stimolo per quei territori, come parte del sud d’Italia, che si trovano a trasformarsi da aree di transito in aree di residenza.

Study Visit in the Länder of Berlin and Hamburg

September 2019

DOWNLOAD

The objective of the Com.&In. project is to identify and share benchmarks of good practices on the theme of social and economic inclusion of migrants across EU countries.

The 5 Southern Italian Regions involved and the Berlin and Hamburg Länder have various points in common on the theme of migration. Germany, with its recent experience of reception and integration of asylum seekers and refugees, gives useful insights to the Southern regions of Italy, which are being transformed from transition to settlement areas.